Fosse biologiche

Anche chiamate fosse settiche convenzionali, le fosse biologiche sono delle cisterne sotterranee utilizzate per la raccolta di rifiuti solidi e liquidi provenienti dagli scarichi (acque nere e acque grigie), che vengono successivamente sottoposte a processi di depurazione e smaltimento.

Questa particolare tipologia di fognatura statica necessita di particolari attenzioni per prevenire inconvenienti come il cattivo odore o la risalita dei liquami lungo le tubature.

A Muggiò e in provincia di Monza e Brianza, G.S.M. Spurghi è a disposizione per il controllo e la pulizia di fosse biologiche private e condominiali.

 

 

Fossa biologica normale Fossa biologica "Imhoff"

"

 

Le fognature sono sistemi di condotte e canali sotterranei adibiti alla raccolta dei liquami provenienti dalle strutture di un agglomerato urbano e al loro successivo convogliamento verso siti di smaltimento o depurazione. Per questa ragione, le fognature rivestono un ruolo di primaria importanza all'interno di un tessuto urbano e non a caso la presenza di una rete fognaria efficiente e funzionante è indicativa dello stato di sviluppo di una civiltà sin dai tempi più antichi.

Ma per fognature non si intendono solo quelle di tipo dinamico, ma anche quelle di tipo statico come le fosse biologiche che servono a raccogliere, depurare ed eliminare i rifiuti solidi e le acque nere che derivano dagli scarichi delle abitazioni.

Comunemente, le fosse biologiche sono delle vasche interrate chiuse da un coperchio a tenuta stagna che trovano impiego quando non c'è la possibilità di realizzare un collegamento degli impianti di scarico con la rete fognaria urbana.

Per garantire il corretto funzionamento delle fosse biologiche è necessario eseguire una periodica manutenzione e pulizia, la cui periodicità ideale varia significativamente in funzione del tipo di fossa biologica e del numero di persone che la utilizzano.

La pulizia delle fosse biologiche può essere eseguita solo dopo il loro svuotamento attraverso un getto d'acqua ad alta pressione che consente di eliminare residui e qualunque tipo di intasamento dai tubi.

La G.S.M. Srl di Muggiò (MB) vanta, tra i tanti servizi offerti, un'ottima specializzazione nella pulizia delle fosse biologiche, dato che da 25 anni si occupa ininterrottamente di servizi ambientali ed ecologici.

Le fosse biologiche sono di due tipi: quella standard e la fossa settica Imhoff.

1. Fosse biologiche standard

La fossa biologica o fossa settica convenzionale è una fognatura di tipo statico, che viene di norma utilizzata nel caso di condomini e gruppi di case isolati e in generale di tutte quelle utenze non servite dalla fognatura dinamica.

Tale sistema raccogliendo e trattando le acque nere (toilette) e grigie (lavabi, ecc.) provenienti dall’utenza, permette di soddisfare le esigenze igieniche senza porre in atto opere di depurazione. Nelle fosse biologiche non possono essere convogliate le acque pluviali.

La fossa biologica di tipo tradizionale, che deriva dal tipo Bezault, è costituita da due compartimenti: il divisorio e un setto verticale. In uno avviene la sedimentazione delle sostanze pesanti non solubili e la fermentazione delle sostanze organiche solubili, fermentazione che ha luogo tramite batteri anaerobi contenuti nei liquami.

Nell’altro, che riceve il liquido cosi parzialmente chiarificato tramite un’apertura ricavata nel divisorio, avviene la decantazione del liquido stesso, prima di essere allontanato verso il recapito finale.

La fossa è dotata in corrispondenza della copertura dei fori d’ispezione di chiusura ermetica e di tubazione di ventilazione per l’eliminazione dei gas prodotti dalla fermentazione.

Ogni tanto si deve procedere mediante ditta specializzata come la G.S.M. Srl allo spurgo, che consiste nell’aspirazione dei liquami o fanghi, nella rimozione delle incrostazioni e nel lavaggio con getto di acqua ad alta pressione.

2. Fosse biologiche Imhoff

La vasca Imhof è costituita da due compartimenti prefabbricati (in genere realizzati in cemento armato) interrati sovrapposti e idraulicamente comunicanti:

· La parte superiore rappresenta la vasca di sedimentazione primaria;

· La parte inferiore è destinato alla digestione anaerobica dei fanghi.

La vasca superiore è generalmente costituita da una parte superiore a sezione rettangolare e da una parte inferiore a sezione rettangolare con il vertice in basso. L’insieme forma una specie di tramoggia, che comunica col compartimento inferiore per mezzo di una fessura longitudinale attraverso la quale passano i fanghi sedimentabili.

Il liquame in arrivo incontra un para schiume che lo costringe a passare sotto di esso per entrare nella camera di sedimentazione lasciando anteriormente la materia galleggiante tra cui anche i grassi liberi, cioè non aderenti alle materie solide. Le parti in sospensione si accumulano formando una spessa crosta, che periodicamente deve essere rimossa.

Nella camera di sedimentazione cadono più o meno lentamente le materie più grossolane sedimentabili, le quali scivolano sulle pareti inclinate della tramoggia e raggiungono, attraverso la fessura, la camera sottostante. Il liquame, dopo aver attraversato con flusso orizzontale la camera di sedimentazione, incontra un secondo para schiume, il quale ha il compito di intercettare le materie galleggianti che casualmente, trascinate dalla corrente, fossero passate al di sotto del primo.

Passando al di sotto del secondo para schiume il liquame risale ed imbocca il canale di scarico. I fanghi sedimentati si accumulano nel compartimento inferiore dove subiscono il processo digestivo operato da batteri anaerobici, mentre il gas biologico prodotto dalla fermentazione si libera dagli sfiati posti lateralmente al foro di entrata. Il fango digerito viene estratto per mezzo di un tubo che pesca sul fondo del pozzo, dove si trova il fango più vecchio, e convogliato verso i letti di essicamento o altro sistema di essiccazione dei fanghi.

L’acqua dopo un tempo di ritenzione esce chiarificata, non entrando in alcun modo in contatto con il comparto inferiore. Nella parte superiore è presente un tubo di sfiato dei gas, che facilita anche l'ingresso dei liquami in arrivo, evitando il generarsi di sovrappressione all'interno della vasca stessa.

Le fosse biologiche richiedono molta cura e devono essere messe in atto alcune regole basilari per evitare il ristagno di odori sgradevoli e la risalita di liquami lungo i tubi.

La fossa biologica, come giusta regola, va svuotata ogni 2-5 anni a seconda delle sue dimensioni e del numero di componenti del nucleo familiare che la utilizzano.

È consigliato non gettare mai sostanze chimiche o disinfettanti nello scarico ma piuttosto un litro d'aceto bianco che deve essere lasciato agire per qualche oretta. Soprattutto non bisogna mai gettare nei servizi igienici fazzoletti, carta da cucina, carta di giornale, assorbenti e qualunque altro tipo di involucro o in generale oli o grassi di cottura.

Nonostante queste buone regole, periodicamente è necessario rivolgersi per la manutenzione e la pulizia delle fosse biologiche ad una ditta specializzata, come la G.S.M Srl di Muggiò che opera con professionalità e dovizia da venticinque anni nel settore dei servizi ecologici ed ambientali.

La manutenzione e la pulizia delle fosse biologiche è infatti necessaria per il loro corretto funzionamento e per evitare la generazioni di odori e situazioni sgradevoli.

Un'azienda leader del settore nella pulizia di fosse biologiche è G.S.M. Srl di Muggiò (MB) che si mantiene costantemente aggiornata circa le normative ambientali strettamente riguardanti la sua attività.

Grazie alla disponibilità di apparecchiature all'avanguardia, come il Canal-Jet per la pulizia e la video ispezione delle tubazioni, e di personale altamente specializzato e costantemente aggiornato, l'azienda è in grado di offrire servizi mirati strutturati in modo da offrire il miglior rapporto qualità/prezzo in tutta la Brianza. I servizi periodici di manutenzione e pulizia delle fosse biologiche da parte di G.S.M. Spurghi di Muggiò garantiscono un'elevate efficienza delle fosse e l'ottimizzazione dei costi.

G.S.M. Srl è leader del settore nella pulizia di fosse biologiche per Baranzate, Basiano, Bellinzago Lombardo, Bollate, Bresso, Buccinasco, Bussero, Cambiago, Carugate, Cassano d'Adda, Cassina de' Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Cusano Milanino, Gessate, Gorgonzola, Inzago, Liscate, Masate, Melzo, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Pantigliate, Paullo, Peschiera Borromeo, Pessano con Bornago, Pioltello, Pozzo d'Adda, Pozzuolo Martesana, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, Segrate, Senago, Sesto San Giovanni, Settala, Solaro, Trezzano Rosa, Trezzano sul Naviglio, Trezzo sull'Adda, Trucazzano, Vaprio d'Adda, Vignate, Vimodrone.

PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy Per saperne di piu'

Approvo

Per migliorare l’esperienza di navigazione, questo sito utilizza i “cookies”.
I cookies sono piccole porzioni di dati che vengono archiviati temporaneamente nella memoria tuo browser.

I dati raccolti tramite i cookies permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati, capire come gli utenti navigano il sito web, ed in generale consentono una migliore esperienza di utilizzo del sito. I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati.

Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I TIPI DI COOKIE CHE UTILIZZIAMO
 
COOKIE INDISPENSABILI

Questi cookie sono essenziali alla navigazione in tutto il sito ed all’utilizzo di tutte le sue funzionalità, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come ad esempio la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.
 
PERFORMANCE COOKIE

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio quali sono le pagine più visitate, o se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web. Utilizzando il nostro sito, l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.
 
COOKIE DI FUNZIONALITÀ

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono essere utilizzati anche per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web. Utilizzando il nostro sito, l’utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.
 
COME ELIMINARE E GESTIRE I COOKIE SUI VARI BROWSER
 
Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione/eliminazione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
 

 
COOKIE DI TERZE PARTI
 

Google Analytics


 
Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. (“Google”). Google Analytics utilizza dei cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il tuo indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti così come indicato nella Informativa reperibile al seguente link. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il tuo utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il tuo indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google.
 
Per consultare l’informativa privacy della società Google Inc., titolare autonomo del trattamento dei dati relativi al servizio Google Analytics, si rinvia al sito Internet.
 

Pulsanti e widget di social network
 



I Social buttons sono quei particolari “pulsanti” presenti sul sito che raffigurano le icone di social network (esempio, Facebook e Twitter) e consentono agli utenti che stanno navigando di interagire con un “click” direttamente con le piattaforme social.

Il sito incorpora pulsanti e widget di Facebook, Google e Twitter, che comportano l’installazione di cookie, anche profilanti, di detti Social. Per maggiori informazioni, anche sulla disattivazione di tali cookie, si consiglia di consultare i seguenti link:
 
Per Twitter (Twitter inc.)
 

Per Facebook (Facebook inc.)

 

 
Per Google (Google inc.)  
Per Youtube